Invecchiamento Cutaneo Cause e Rimedi

L’invecchiamento della pelle è un fenomeno complesso, che coinvolge numerosi fattori sia esterni sia intrinseci, come il passare del tempo e la predisposizione genetica,

La pelle invecchia, perdendo le sue caratteristiche di compattezza ed elasticità, perché si verifica una riduzione dello spessore del derma, costituito per la maggior parte dal collagene che, nel tempo, l’organismo produce sempre in minor quantità. Il collagene viene degradato da particolari enzimi che sono in grado di rompere le lunghe catene proteiche che lo costituiscono, formando frammenti più corti e privi di proprietà meccaniche.

Nella pelle giovane e non esposta ai raggi solari la sintesi di collagene e la sua degradazione sono in costante equilibrio, conservando l’integrità della pelle; invece, con l’aumentare dell’età, si verifica un progressivo sbilanciamento dello stesso, con la conseguente perdita di tono della pelle. Oltre all’esposizione ai raggi solari, detto “foto invecchiamento”, tra i fattori esterni che accelerano i processi di invecchiamento cutaneo, un ruolo determinante è svolto dallo stress ossidativo. Esso porta alla produzione di radicali liberi capaci di modificare la struttura della pelle e di alterare il normale metabolismo del collagene, dell’elastina e dell’acido ialuronico. che vengono distrutti più rapidamente. La produzione di questa molecola, Il collagene che rappresenta l’impalcatura della pelle ha bisogno di essere risvegliato, ovvero va stimolata la produzione dall’interno, con ingredienti che ne promuovano la sintesi. L’elastina è una proteina fibrosa, dura e stabile, responsabile delle caratteristiche elastiche di organi e tessuti, costituente il tessuto connettivo.

L’acido Ialuronico agisce come una spugna perché si lega all’acqua e la assorbe per idratare, generare più volume e contorni turgidi del viso.

Tutti derivano dai fibroblasti, delle piccole cellule-fabbrica che producono sostanze che servono alla pelle. E a una certa età, oltre i 50 anni, vengono prodotti sempre più in minore quantità.

Molto importate è anche l’apporto di macro e micro elementi (oligoelementi) perché essenziali per la vitalità dell’organismo.

Se è vero che l’impiego terapeutico degli oligoelementi oggi è ben diffuso, lo è meno il loro utilizzo per applicazione esterna nel campo della cosmesi naturale, dove vengono usati con ottimi risultati come acceleratori del ricambio cellulare, purificatori, normalizzatori, tonificanti e rigeneranti dell’epidermide.

SALI MINERALI Microelementi “principali“funzioni.

Sali minerali macro elementi sono meno numerosi dei microelementi o oligoelementi.

Alcuni esempi:

Calcio e fosforo (ma anche il magnesio e il fluoro) sono componenti fondamentali delle ossa e dei denti; il calcio partecipa alla coagulazione del sangue, alla conduzione degli impulsi nervosi, interviene nella contrazione muscolare e regola la permeabilità dei vasi. Il fosforo invece fa parte dei fosfolipidi (membrane cellulari), degli acidi nucleici (DNA e RNA), della molecola energetica ATP, di alcuni enzimi e (come il potassio, il cloro e il sodio) partecipa all’equilibrio acido-base dell’organismo.

Il magnesio, oltre ad essere un costituente essenziale dell’apparato scheletrico, entra nella composizione di numerosi enzimi e interviene nella trasmissione neuromuscolare.

Il potassio ed il sodio regolano: l’equilibrio acido-base dell’organismo, il bilancio idrico, la pressione osmotica e la funzionalità nervosa.

Il cloro è essenziale per la formazione dell’acido cloridrico quale componente dei succhi gastrici digestivi e, come anticipato, regola anche l’equilibrio acido-base dell’organismo e la pressione osmotica.

Lo zolfo è un componente di alcuni importanti amminoacidi detti solforati (cistina, cisteina e metionina), di vitamine, di coenzimi e dell’ormone anabolico insulina; è abbondante nella cute, nei capelli e nelle unghie dell’essere umano.

SALI MINERALI Microelementi o oligoelementi “principali” funzioni.

Alcuni esempi:

Il ferro e il rame sono due oligoelementi strettamente legati tra loro; il ferro è essenziale per la sintesi di emoglobina, una proteina che lega l’ossigeno contenuta nei globuli rossi e nella mioglobina muscolare. Il rame (e, in parte, anche il cobalto), oltre a facilitare l’assorbimento del ferro, entra nel meccanismo di sintesi dell’emoglobina favorendolo. Il ferro è anche un componente di enzimi del metabolismo energetico, mentre il rame costituisce diversi enzimi digestivi e determina la formazione di elastina.

Lo zinco, è un componente enzimatico che si trova sia nei catalizzatori degli acidi nucleici che in quelli digestivi; partecipa al funzionamento sensoriale del gusto e dell’olfatto.

Lo iodio è un importantissimo componente degli ormoni tiroidei tiroxina e triiodotironina, pertanto (assieme al cobalto che partecipa alla reazione di fissazione dello iodio) rappresenta un elemento di bioregolazione corporea.

Il fluoro, come anticipato, partecipa al mantenimento della struttura ossea e dentaria, inoltre svolge una vera e propria azione schermante dalla carie.

Il manganese è un componente di numerosi enzimi che partecipano alla biosintesi del colesterolo e al metabolismo delle ammine in genere.

Il cromo è coinvolto nel metabolismo glucidico e lipidico; è componente di un fattore detto GTF che potenzia l’attività dell’ormone insulina nel trasporto del glucosio.

Il cobalto partecipa alle varie funzioni della cianocobalamina (vit. B12), influenza la biosintesi dell’emoglobina e facilita la fissazione dello iodio tiroideo.

Il selenio è un coenzima della glutatione perossidasi, agisce da antiossidante proteggendo le membrane cellulari e contrastando l’azione negativa dei radicali liberi.

Che cosa offre Abano Terme Biocosmesi Originale per poter intervenire sull’invecchiamento cutaneo?

Prima di tutto la famosa Acqua Ipertermale di Abano Terme, ricchissima in macro e microelementi.

Questo esclusivo “principio attivo” rappresenta la base comune a tutti i prodotti.

Tutti i peptidi utilizzati nelle formulazioni hanno anche la funzione di stimolare la naturale produzione di collagene ed elastina.

L’utilizzo di Acido ialuronico a basso peso molecolare è un’arma importante in mano all’estetista.

Il rituale d’applicazione del metodo Time Secret è semplice ma di grande efficacia.

RITUALE VISO

Iniziare facendo e un’accurata analisi cutanea e muscolare del viso per decidere il trattamento più idoneo da eseguire e scegliere i prodotti specifici per l’inestetismo riscontrato.

Stendere una termocoperta sul lettino e coprire con un telo di spugna o cotone.

Far adagiare il ricevente sul lettino

Porre fisiologicamente spalle e collo con movimenti decontratturanti

Detergere accuratamente massaggiando con movimenti lenti, ampi e delicati dall’alto verso il basso verso l’alto collo viso e decolté con LATTE DETERGENTE PURIFICANTE

Asportare il residuo di prodotto con lavettes calde imbibite in TONICO RIEQUILIBRANTE ADDOLCENTE.

Con un pennello stendere uno strato sottile e uniforme di SCRUB BIOMIMETICO.

Lasciare in posa 5 minuti e massaggiare lievemente con piccoli movimenti circolari così da inglobare le cellule ipercheratinizzate dello strato corneo.

Togliere eventuali residui con lavettes umide e calde

Applicare, secondo l’inestetismo riscontrato il TIME SECRET adatto con movimenti dal centro dalla fronte verso gli angoli del naso zigomatici e mascellari in direzione dei gangli linfatici del collo dove verrà eseguito un leggero pompaggio drenante all’altezza clavicolare

Aprire una bustina di FANGO IPERTERMALE VISO e versarne il contenuto in una ciotolina non metallica. Applicare con un pennello in modo uniforme il prodotto su viso e collo.

Attendere 2-3 minuti per far sì che avvenga una lieve evaporazione e che i principi attivi si concentrino sulla cute.

Occludere con bandelettes imbibite in ACQUA IPERTERMALE.

Lasciare in posa per circa 15 minuti.

Rimuovere il FANGO IPERTERMALE con piccoli asciugamani di spugna morbida imbibiti in acqua tiepida.

Distribuire con una tecnica di massaggio appropriata (Thermal soul Therapy o altra metodica) su viso collo e décolleté la BIO-CREMA ANTIRUGHE o la CREMA CARRIER ( Quest’ultima può essere utilizzata anche come maschera )

Completare il trattamento con l’applicazione di una maschera specifica e lasciare in posa 15 minuti. *

Spruzzare ACQUA IPERTERMALE per consolidare nel tempo l’effetto ottenuto

Attendere che la cute si asciughi e applicare con movimenti delicati il BIO-SIERO INTENSIVO “PERFECT EYES”.

* Se si utilizza la MASCHERA POLIFUNZIONALE togliere l’eventuale residuo di prodotto con acqua.

L’innovazione tecnologica di questa maschera permette al prodotto di permeare le cellule secondo la loro effettiva necessità.

Nelle maschere monouso, togliere la pellicola e massaggiare lievemente. Il prodotto in eccesso nella busta può essere utilizzato per un massaggio alle mani.

Si consiglia il mantenimento domiciliare con i prodotti utilizzati in cabina nella confezione Retail per evitare la sovrapposizione di principi attivi spesso non compatibili con quelli utilizzati da Abano Terme Biocosmesi Originale.

Vuoi ricevere anche tu GRATIS ogni mese, 22 pagine di risorse e strumenti per aumentare il flusso di cassa e sbaragliare la concorrenza nel settore estetico?

Scarica subito la tua copia della “newsletter dell’estetica” cliccando sul pulsante qui sotto ⤵⤵

SI > VOGLIO RICEVERE LA NEWSLETTER

Inserisci il tuo commento tramite Facebook

1 Comment

  • cristina

    Reply Reply Gennaio 11, 2019

    mi piace sapere come mi devo comportare con la mia pelle corpo e viso

Leave A Response

* Denotes Required Field