I migliori programmi GRATUITI e OPEN SOURCE

Ed eccoci arrivati all’ultimo articolo della Newsletter dell’Estetica del 2017.

Guardate che vi vedo esultare e urlare evvaiiii, yuppiiiii non lo sentiamo più!

Mi spiace per voi…intendevo per il 2017, perchè da gennaio 2018 dovrete sopportarmi ancora ogni mese e per molto ma molto tempo 🙂

Scherzi a parte ( guardate che vi vedo ancora ) a volte si pensa che “gratis” sia sinonimo di scarsa qualità ma, chi pensa che un programma open source sia inferiore ad uno a pagamento soltanto perchè gratuito, non ha capito o non vuole capire nulla.

BADA BENE…Oggi ci sono molte opzioni di software open source e, spesso, sono alternative di costosi programmi Windows.

In questo ultimo articolo del 2017 ho riassunto le applicazioni gratuite e libere più importanti (per Windows Linux e Mac) che sono alternative per sostituire programmi commerciali e professionali sviluppati solo per Windows.

1) Microsoft Office può essere sostituito da LibreOffice

2) Vediamo come sostituire anche il costosissimo AutoCad di Autodesk.
Le alternative free ad Autocad sono LibreCad per il disegno Cad e BRL-CAD che viene sviluppato da 20 anni.

3) DreamViewer è il software commerciale più famoso per creare siti web dal computer con interfaccia WYSIWYG
Si possono creare siti web disegnandoli al computer con il programma open source Kompozer per creare pagine web (erede del defunto NVU).

4) Alternativa ai programmi Corel Draw o Adobe Illustrator è Inkscape, l’editor di grafica vettoriale che utilizza il formato standard di file SVG.

5) GIMP sostituisce Adobe Photoshop.
Un’altra opzione per gli utenti Windows è Paint.NET, più facile da usare rispetto a GIMP, buono soprattutto se non si usano funzionalità avanzate.

6) Blender è il programma opensource che sostituisce 3ds Max di Autodesk.

7) 7-Zip migliore alternativa a Winrar e Winzip.

8) Nero è il programma commerciale più famoso per masterizzare cd e dvd.
Di programmi gratis per masterizzare e copiare CD e DVD ce ne sono diversi ma se si cercasse un software open source alternativo a Nero bisogna scaricare e installare Infra Recorder che esiste solo per Windows.

9) Adobe Premiere Pro è il programma più potente in assoluto che permette di fare videomontaggi professionali.
I programmi alternativi open source possono essere meno avanzati ma soltanto se viene richiesta una professionalità da cinema.
Per fare modifiche video il programma open source migliore è Shotcut, molto moderno e potente.

10) Adobe Audition non è il miglior programma per fare modifiche e manipolazioni ai file audio; si può infatti usare il popolare programma open source Audacity.

11) Alternativa gratuita e open source al miglior programma di backup Acronis True Image (oopure anche a Symantec Norton Ghost) è CloneZilla per creare immagini disco.

12) Mozilla Thunderbird è un client di posta elettronica alternativo a al programma Microsoft Outlook (incluso in Office) e Windows Live Mail.

13) Esistono tanti Antivirus gratuiti, anche di ottimo livello ma se si cercasse un antivirus open source e libero, si deve scaricare ClamWin che è la vera alternativa libera ai vari antivirus Symantec, McAfee, Eset, Kaspersky e cosi via.

14) Keepass è il miglior programma open source per gestire in sicurezza le password.

15) Prestashop la miglior piattaforma open source per aprire il tuo negozio online

16) WordPress miglior software di “personal publishing” e content management system (CMS) open source che consente la creazione e distribuzione di un sito Internet formato da contenuti testuali o multimediali, facilmente gestibili ed aggiornabili in maniera dinamica.

What You See Is What You Get “quello che vedi è quello che ottieni” o “ottieni quanto vedi

Sinceramente potrei elencarvi ancora tante altre risorse gratuite o libere oltre queste elencate o già viste nei miei articoli delle newsletter dell’estetica, ma poi da gennaio a dicembre 2018…non saprei di cosa parlarvi 😉

Scherzi a parte…Auguro a tutti Voi e alle Vostre famiglie. Buone Feste e un 2018 felice e ricco di soddisfazioni.

Al Vostro Succeso!

Alessandro Melillo

Se ti è piaciuto questo articolo e non sei ancora iscritta alla newsletter dell’estetica puoi’ farlo subito cliccando sul pulsante qui sotto ⤵⤵

Iscrivimi alla Newsletter

La rivista digitale il cui contenuto farà aumentare, da subito, le entrate del tuo centro estetico.

Inserisci il tuo commento tramite Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field