Verso la prova costume: Dry Brushing o Spazolatura a Secco

SPAZZOLATURA A SECCO o “DRY BRUSHING

UN RITUALE DI BELLEZZ PER RINNOVARE, TONIFICARE E UNIFORMARE LA GRANA DELLA PELLE CHE AIUTA ANCHE NELLA BATTAGLIA CONTRO LA CELLULITE…

Spazzolare il corpo per rinvigorire la pelle è un vero e proprio rituale di bellezza e benessere, un pizzico di antica tradizione nella cura quotidiana per il nostro corpo.

Nell’ Antica Grecia, Cina, Giappone, India, Russia, paesi Scandinavi la spazzolatura del corpo a secco veniva praticata già all’inizio dei tempi.

Non è la prima volta che un antico rituale ritorna come l’ultima tendenza in fatto di cura del corpo.
Nelle Spa più all’avanguardia la tecnica del dry brushing, o il massaggio del corpo con spazzole in fibra naturale, viene utilizzata per preparare il corpo prima di ogni massaggio.

L’enorme vantaggio di questo rituale e che e facilissimo da eseguire anche a casa praticamente a costo zero. Infatti e diventato di nuovo popolare anche grazie ai social, come youtube, dove gli “online-guru” di bellezza lo promuovono tantissimo.

PERCHE PROVARE LA SPAZZOLATURA A SECCO?
E facile, veloce e con un po’ di perseveranza i benefici sono tanti:

 Tonifica e rassoda la pelle
 Migliora la Circolazione Sanguinea e Aiuta a combattere gli inestetismi della Cellulite
 Favorisce la crescita di nuove cellule, rimuovendo la pelle morta e le impurità
 Effetto Detox – Facilita il movimento della linfa nel tuo corpo “buttando” fuori le tossine
 Aiuta Reni e fegato sovraffaticati
 Difese Immunitarie aumentate
 Calmante per il sistema nervoso, migliora il riposo e rilassa stimolando le terminazioni nervose

COME SI FA?

La spazzolatura è sempre fatta a secco, prima della doccia o prima della routine di esercizi al mattino per scaldare i muscoli e prevenire gli infortuni.

La spazzolatura della pelle è fatta in direzione del cuore perché la linfa scorre verso l’alto.

Partendo sempre dai piedi si procede alle gambe. Poi si passa alla schiena, allo stomaco e al torace.

Una volta raggiunta la zona del cuore, vengono spazzolati le braccia, le ascelle e la parte posteriore del collo.

La spazzolatura a secco viene terminata rifinendo la parte superiore del torace, stando lontano dal capezzolo, e infine leggerissimi movimenti verso il basso sui lati del collo.

Tutta la procedura non prende più di 15 minuti.

LA MIA PERSONALE ESPERIENZA CON DRY BRUSHING:

Devo dire che quando ho sentito parlare di questo metodo per la prima volta, anni fa, ho scartato l’idea subito, perché questo tipo di trattamento mi sembrava troppo aggressivo, troppo “secco” e troppo doloroso.

Ho dimenticato della spazzolatura per anni, e ho risentito parlare di questo trattamento un mesetto fa credo, da una delle “youtuber” (che al meno in video ha una pelle STUPENDA- radiosa, dal colorito sano, tonica e liscia), e dopo alcuni esitazioni ho deciso che posso anche provarla.

Non costa niente, male che vada, proverò una volta e lascerò perdere.

Ho provato… devo dire che sono diventata una fan… e il mio piccolo rituale Extra di bellezza (io lo faccio di solito 2 volte al giorno, mattina e sera, ma non mento… ci sono giorni quando lo salto, perché sono pigra… devo lavorare sulla PERSEVERANZA, ma per ora va bene anche cosi) – è rilassante, addirittura piacevole e soprattutto vedo i risultati.

La pelle e più liscia, più tonica, stanno scomparendo tanti inestetismi e sta tornando il colorito sano sulla mia pelle.

Sono rimasta piacevolmente sorpresa da quanto poco serve per fare risplendere la mia pelle.
Ovviamente io abbino la spazzolatura ad “olio trattamento cellulite”, e tonnellate di creme super-idratanti.

Per me, vale la pena spendere quei 15 minuti la mattina e la sera per questo trattamento. E voi, lo avete provato? Lo usate? Vi piace, non vi piace?

Consigli:

Per un maggiore effetto contro gli inestetismi della cellulite usare l’olio trattamento mirato nelle zone affette subito dopo la spazzolatura.

La Spazzolatura a secco o Dry Brushing è un antica tradizione e un valido aiuto, ma non è una cura miracolosa che in un giorno toglie tutti i problemi.

Bisogna affrontarla con perseveranza, ogni giorno, possibilmente insieme all’esercizio fisico e riguardando la dieta per avere risultati durevoli.

Detto e ridetto milioni di volte, bere tantissima acqua, per aiutare la pelle a buttare fuori più tossine possibili ed idratarla dall’interno.

Cerca un ‘pennello per la pelle secca’ fatto di fibre vegetali (non di nylon o qualcosa di duro). [Nota: evitare di spazzolare sopra tumori e aree cutanee aperte o infiammate.]

Spazzolare il viso? Si può… ma sicuramente con una spazzola diversa, piccola e dalle setole morbide. Per esempio un spazzolino da denti (ovviamente nuovo e pulito) molto soft.

Datti 1-2 settimane per abituarti alla spazzolatura a secco. Per molti, le fibre vegetali naturali rigide possono sembrare troppo difficili all’inizio.

La Prossima settimana in “Verso la prova costume ” parleremo di tisane, frullati e cibi Detox… Ce’è una ricetta magica per diventare belli e snelli prima della annuale sfilata in bikini lungo la spiaggia?

Inserisci il tuo commento tramite Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field