Cosa pensano le clienti del tuo centro estetico

Questo Mese vorrei presentarti un sondaggio fatto da Unipro, intervistando oltre 2000 clienti di centri
estetici in tutta Italia.

Quello che emerge è molto interessante e può aiutarti a focalizzarti sulle tue priorità in accordo con le
aspettative dei tuoi clienti.

Ecco le principali tematiche che sono emerse dal sondaggio

 

Leggi il sondaggio

 

 

L’indagine sui centri estetici ha evidenziato una certa soddisfazione verso la categoria in termini di
trattamenti offerti, pulizia e accoglienza; tuttavia il centro estetico è paragonato oggi a un lusso per i prezzi
troppo elevati e in aumento; questo è il motivo più frequente che induce a cambiare centro estetico nella
speranza di trovare migliore convenienza.

L’arredamento sembra essere meno importante della pulizia ,ma mediamente la soddisfazione su questo
fronte è elevata.

La competenza risulta essere un’attesa forte, il che sembra far trapelare tra le righe che non sempre tale
competenza appare espressa ai massimi livelli.

Le attese sembrano essere molto concrete, e vanno in direzione di trattamenti funzionali efficaci (la cui
efficacia sia anche dimostrata e non solo promessa) a prezzi più accettabili.

Al centro estetico non si chiede di diventare un centro benessere, anche se un’area relax seppure limitata a
poltrone confortevoli e un angolo tisaneria è certamente apprezzabile.

L’attesa verso servizi personalizzati fa comprendere come talvolta questo area sia non del tutto
sufficientemente presidiata.

Un altro punto dolente chiaramente evidenziato sembra essere quello delle aree espositive dedicate ai
prodotti, non posti in corretta evidenza anche in termini di prezzi .

Forse anche a causa di questa non totale accuratezza espositiva ai prodotti venduti dall’estetista non tutti
attribuiscono un valore superiore a quelli acquistati in profumeria o farmacia e più della metà li ritiene
uguali agli altri ma solo più costosi e meno attraenti nelle confezioni e nelle profumazioni.

Ai centri estetici pertanto si raccomanda un customer care piu’ mirato e attento, un supporto economico
maggiore e piu’ consulenza ed empatia con la cliente.

Credo sia importante notare come i clienti dei centri estetici siano sempre più alla ricerca di un servizio
specializzato e personalizzato.

Vogliono affidarsi alle cure di chi ritengono un professionista con competenze che siano messe in evidenza
in ogni aspetto del trattamento.

La ricerca da parte delle tue potenziali clienti del prezzo più conveniente può essere superato proprio
offrendo un servizio superiore alla concorrenza e facendo percepire le tue competenze come un valore
aggiunto che non può essere trovato da chi propone prezzi più bassi dei tuoi.

Ultimo punto estremamente importante riguarda la rivendita dei prodotti cosmetici ad uso domiciliare.

Sembra che l’area espositiva poco accattivante sia la principale ragione per cui le clienti non percepiscano
il valore aggiunto nell’acquisto dei prodotti consigliati da una professionista per l’autocura domiciliare.

A mio parere questo aspetto è molto importante, perché vendere i prodotti per la cura domiciliare può
aumentare il tuo cassetto in maniera vertiginosa, senza impegnare il tuo tempo.

Quindi è importante creare la zona espositiva con la massima cura possibile e non aver paura di offrire
l’acquisto dei tuoi prodotti ai clienti.

Molto spesso è proprio il cliente che, soddisfatto dal servizio ricevuto, è in attesa di ricevere il giusto
consiglio per preservare e migliorare nel tempo i risultati ottenuti con il tuo trattamento.

 

Leggi il sondaggio

 

Inserisci il tuo commento tramite Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field