La Pelle Alipidica

Il sole, il vento gli sbalzi di temperatura hanno non solo disidratato la pelle ma anche impoverita di lipidi essenziali per il buon mantenimento del film idrolipidico.

Questa sorta di pellicola presente sulla superficie cutanea è costituita da una componente idrofila (NMF) e da una frazione liposolubile, formata soprattutto dal sebo (95% del totale) e da lipidi epidermici (prodotti dai cheratinociti).

Nella composizione del film idrolipidico rientrano anche i grassi prodotti dalla flora batterica che alberga sulla pelle ed anche quelli presenti nella composizione di prodotti cosmetici e detergenti.

Dato che il sebo inizia ad essere prodotto soltanto durante la pubertà , la frazione liposolubile del film idrolipidico dei bambini è rappresentata soltanto dai grassi epidermici.

Questi lipidi sono costituiti, anche nell’adulto, da acidi grassi, tra cui è importante l’acido linoleico (capostipite degli acidi grassi omega sei ed essenziale per l’organismo, il quale, non riuscendo a produrlo, lo deve ricavare dagli alimenti).

Questo lipide è essenziale per la barriera epidermica poiché, in caso di carenza di acido linoleico la cute, o meglio lo strato corneo, diventa squamoso e particolarmente secco.

Le funzioni del film idrolipidico sono molte e diverse. Innanzitutto mantiene idratato lo strato corneo, sia grazie alla presenza dell’NMF, che ha proprietà umettanti, sia grazie alla componente lipidica, che regola l’evaporazione dell’acqua dalla superficie cutanea.

Il film idrolipidico ha anche proprietà antimicrobiche. Nella frazione liposolubile esistono infatti degli acidi grassi dotati di azione tossica nei confronti dei microrganismi patogeni; anche lo stesso sebo, costituito da una frazione lipidica particolare, si oppone alla colonizzazione batterica della cute.

E’ inoltre dotato di un pH acido che rappresenta un ulteriore mezzo di difesa contro la colonizzazione di microrganismi patogeni.

I lipidi che lo costituiscono sono infatti numerosi ed il modo in cui questi si distribuiscono dona al corpo “un’impronta chimica” caratteristica.

Oltre ai cheratinociti, nell’epidermide sono contenuti altri tipi di cellule, come quelle di Langerhans, cellule dendritiche che hanno un ruolo nei processi immunitari e cellule di Merkel, veri e propri recettori in grado di captare gli stimoli tattili. I melanociti, infine, sono responsabili della pigmentazione cutanea.

Bene allora idratare ma non basta, bisogna nutrire la pelle per renderla elastica.

Nel caso di pelle secca alipidica o ipolipidica (ovvero priva o carente di grassi) quello che manca sono le sostanze grasse che trattengano l’acqua all’interno altrimenti tutti i trattamenti idratanti si vanificano.

In questo caso il trattamento cosmetologico che dovrà essere utilizzato conterrà sostanze restitutive, capaci di ridare alla pelle ciò che manca, cioè il grasso. Questi prodotti saranno particolarmente ricchi di principi attivi oleosi rigorosamente di origine vegetale.

In una pelle alipidica, il contenuto idrolipidico dello strato corneo è sensibilmente inferiore rispetto ai valori fisiologici.

Nella PELLE SECCA ALIPIDICA (letteralmente “carente di lipidi“): la secchezza cutanea è dovuta ad un’insufficiente secrezione sebacea.

La minore produzione di grassi cutanei rende la pelle più fragile e sensibile, soggetta a rughe e ad altri segni dell’invecchiamento. Se interessa il viso, i pori appaiono ristretti ed i punti neri sono rari.

L’alimentazione gioca un ruolo di primo piano sull’aspetto della pelle.

Un adeguato apporto di acqua contribuisce indubbiamente a mantenere una pelle elastica e in ottimo stato.

Per idratare la cute – evitando così la pelle secca – oltre all’acqua è bene garantire all’organismo una giusta quantità di acidi grassi insaturi, proteine ed aminoacidi, importantissimi per garantire il buon funzionamento delle componenti del derma.

Anche la carenza di alcune vitamine (vitamina A in particolare) può esser causa di pelle secca. È dunque importante garantire un adeguato apporto vitaminico all’organismo anche (e non solo) per mantenere la pelle in piena salute.

Come risolvere questo problema che con il tempo può aggravarsi e sviluppare situazioni dermatologicamente importanti?

Aponus Cosmetics suggerisce un Trattamente Rilipidizzante Viso-Corpo.

Dopo un’accurata pulizia di tutto il corpo con BIO LATTE DETERGENTE e BIO TONICO RIEQUILIBRANTE eseguire uno Scrub con SCRUB BIOMIMETICO per il viso e BIO SCRUB DELICATO per il corpo.

Spruzzare con ACQUA IPETERMALE.

Applicare sui gangli linfatici del corpo ESSENTIAL OIL TONIFICANTE e stendere un velo di BIO CREMA RASSODANTE facendo penetrare bene il prodotto. Contiene tra le altre sostanze un concentrato prezioso dall’immediata azione idratante e protettiva, principalmente grazie alla presenza del “phtytaluronico” derivato dai Semi di Carruba che esercita anche un effetto benefico sul microrilievo cutaneo dimostrando così un azione idratante e dermocompattante.

Coprire con un lenzuolino tiepido.

Sul viso perfettamente deterso applicare il SIERO SNAIL della linea TIME SECRET che contiene bava di lumaca.

Questa è una delle sostanze naturali più efficaci per la cura e la rigenerazione della cute.

Contiene antiossidanti capaci di rallentare il processo di invecchiamento, eliminando i radicali liberi e il suo contenuto in proteine è indispensabile per ridare all’epidermide un aspetto sano, giovane e tonico.

Possiede proprietà idro-restitutive (acqua di riserva), lenitive, nutritive e rigeneranti, antirughe, cicatrizzanti e risulta efficace sui segni dell’acne e sulle macchie.

Lasciar assorbire e stendere la CREMA CARRIER in funzione di maschera.

Contiene tra l’altro Calcio Gluconato in forma organica e quindi maggiormente biodisponibile del minerale del Calcio. Il calcio è un elemento responsabile come cofattore in moltissime reazioni biologiche nell’organismo umano, tra cui anche quelle che intervengono a livello della corretta funzionalità cutanea.

Coprire con bandelettes imbevute di ACQUA IPETERMALE e lasciare in posa 25 minuti.

Nel frattempo eseguire un sapiente massaggio al corpo con OLIO DI VINACCIOLI.

È un olio di origine vegetale estratto dal seme presente nell’acino dell’uva.

I vinaccioli sono ricchi di polifenoli e oli e per questo riescono a restituire un prodotto ricco di sostanze antiossidanti e dall’elevato contenuto di polifenoli, acido linoleico e vitamina E.

Usare soltanto la dose necessaria e far assorbire.

Togliere la maschera CARRIER dal viso ed eseguire un massaggio con BIO CREMA NUTRIENTE

Vedrete che risultato!!!

Vuoi ricevere anche tu GRATIS ogni mese, 16 pagine di risorse e strumenti per aumentare il flusso di cassa e sbaragliare la concorrenza nel settore estetico?

Scarica subito la tua copia della “newsletter dell’estetica” cliccando sul pulsante qui sotto ⤵⤵

SI> Iscrivimi alla newsletter

Inserisci il tuo commento tramite Facebook

Leave A Response

* Denotes Required Field